Le migliori
strategie
alla roulette

Strategia all-in alla roulette

La strategia all-in alla roulette è la strategia più volatile alla quale io possa pensare. Essendo estremamente rischiosa, è prevedibile che tu possa perdere tutto in appena un paio di spin. Tuttavia, se ti riesce di vincere in questi due spin, ti attende un compenso enorme .

La strategia all-in è molto semplice. La si gioca andando "all-in", ossia puntando tutto il tuo bankroll in un colpo solo, una o più volte di seguito, sulla base di quanto vorresti vincere. Vi sono due soli esiti possibili: la probabilità di perdere tutto o la possibilità di incassare la somma auspicata e andarsene con una vincita di grandi proporzioni.

Una tale strategia non è davvero alla portata di tutti. Sebbene abbia un elevato RTP e il potenziale di fare conseguire vincite colossali, risulta troppo volatile per la grande maggioranza dei giocatori, che desiderano divertirsi giocando alla roulette per più di un paio di minuti soltanto. Si tratta di una strategia estrema, che aiuta a dimostrare gli effetti di varianze elevatissime sugli esiti di un gioco.

Continua a leggere questo articolo e scopri:

  • Come si possono trarre benefici da una volatilità elevatissima?
  • Quali sono gli svantaggi dell’andare all-in?
  • Quali sono le possibilità di conseguire vincite di denaro colossali per mezzo di tale strategia?
  1. Come funziona la strategia all-in
  2. Possibilità di vincita: statistiche e calcoli
  3. Conclusione e consigli

Nota: Questo articolo tratta in modo specifico la strategia all-in alla roulette. Vi sono altre ottime strategie che sono meno volatili e più equilibrate nel rapporto rischio-beneficio. Assicurati di consultarle nell’articolo principale, che contiene tutte le mie altre strategie per la roulette.

Come funziona la strategia all-in

La strategia all-in è estremamente semplice. Funziona facendo un attento esame del percorso più breve a partire dal tuo bankroll iniziale fino alla vincita che desideri portarti via, e seguendo poi tale percorso. Per maggiore chiarezza, ecco di seguito una descrizione più dettagliata. I singoli passaggi sono:

  1. Scegli un bankroll iniziale e una somma di denaro che ti piacerebbe vincere.
  2. Calcola la serie di puntate che devi piazzare al fine di partire dal tuo bankroll iniziale e pervenire al tuo importo desiderato nel minor numero possibile di spin.
  3. Applica la serie di puntate e spera per il meglio.

Ecco di seguito un esempio per aiutarti a comprendere come funziona una tale strategia. Un giocatore inizia con $100 e desidera vincere almeno $10.000. Vi sono diverse serie di puntate che tale persona può selezionare:

  • $100 * 36 (Straight up) * 3 (di fila) = $10.800
  • $100 * 18 (Split) * 6 (Sestina) = $10.800
  • $100 * 12 (Terzina) * 9 (Carrè) = $10.800

Supponiamo che il giocatore scelga l’opzione #2. Punta i suoi $100 su 2 numeri confinanti, per una potenziale vincita di $1.800. Se vince la sua puntata, piazza i $1.800 su una sestina, sperando di vincere $10.800. Se riesce a vincere con queste due puntate di fila, può conseguire la vincita desiderata e andarsene contento dal casinò - ma l’avverarsi di un tale scenario è poco probabile.

In termini di ritorno atteso, non importa davvero quale di tali opzioni venga scelta dal giocatore. Essendo l’RTP di una qualsiasi puntata alla roulette sempre lo stesso (almeno, nella roulette "single zero"), davvero non importa. Le probabilità di concludere con una vincita di $10.800 sono le medesime, purché il giocatore piazzi solo due scommesse individuali, complessivamente. Se riesci a trovare un altro modo di partire con $100 e incassare $10.800 utilizzando un numero maggiore di puntate singole, le possibilità di conseguire un tale risultato sarebbero inferiori.

Limiti alle entità delle puntate

Vi è un particolare problema in cui può incorrere una tale strategia, estremamente volatile: i limiti alla grandezza delle puntate imposti dal casinò. I limiti alle scommesse minime non dovrebbero costituire un problema per la maggior parte del giocatori con questo tipo di strategia, ma i limiti alle scommesse massime possono invece esserlo, se stai mirando a una vincita davvero consistente.

Se miri a vincere quei $10.800 che ho citato nel mio esempio precedente, non dovrebbe essere un problema. Ma se miri a una somma superiore, accertati di verificare preventivamente i limiti imposti dal casinò al tavolo di gioco e controlla che ti sia permesso di piazzare l’intera sequenza di scommesse, in caso in cui tu sia fortunato e possa effettivamente piazzare l’ultima puntata.

E ricordati di prestare attenzione alle specifiche sui limiti all’entità delle puntate. Spesso, i casinò hanno limiti massimi di puntata diversi a seconda dei tipi diversi di scommessa, consentendoti per esempio di scommettere molto di più sul colore che su un numero singolo. Utilizzando tali tipi di limiti alle entità delle scommesse, i casinò limitano in modo efficace l’importo che potresti vincere in un solo spin. Verifica sempre i limiti alle entità delle puntate prima di giocare.

L’ordine di piazzamento delle puntate è importante?

Ho già detto che le puntate individuali non hanno alcuna importanza in termini di RTP, fintanto che il numero delle scommesse in questa sequenza rimane lo stesso. Tuttavia, vi è una cosa che influenza le scommesse individuali e il loro ordine: il tempo complessivo che hai a disposizione per giocare.

Supponiamo che tu scelga la prima delle tre summenzionate opzioni e che desideri salire da $100 a $10.800 piazzando una scommessa su un numero singolo e una su una dozzina di numeri (la cosiddetta "Dozen"). Hai due modi possibili per farlo:

  1. Scommettere $100 su un numero singolo e, se vinci, puntare una Dozen da $3.600.
  2. Puntare una Dozen da $100 e, se vinci, scommettere $300 su un numero Straight Up.

In entrambi i casi, hai le medesime possibilità di vincere $10.800. Nel primo esempio, perdi 36/37 dei tuoi primi round di gioco e hai solo 1 possibilità su 37 di essere in grado di piazzare la seconda scommessa. Se inverti le scommesse, avrai 12 possibilità su 37 di giocare entrambi gli spin. Questo significa che giocherai statisticamente 1.027 spin nel primo esempio e 1.324 spin nel secondo esempio. Si tratta di una differenza molto piccola, ma è sempre qualcosa che vale la pena tenere in conto.

Possibilità di vincita: statistiche e calcoli

Ho utilizzato delle simulazioni per tutte le altre strategie alla roulette che ho testato, per dimostrare come funzionano applicandole a un numero maggiore di spin. Tuttavia, ciò non ha molto senso per una strategia all-in, poiché non vorrai quasi mai giocare più di tre spin di fila. Un numero talmente esiguo di spin può essere ben espresso utilizzando statistiche e calcoli semplici.

Nota: Questa strategia può essere utilizzata praticamente con un qualsiasi importo di denaro, purché tu possa coprire l’entità della scommessa minima presso il casinò reale o online in cui stai giocando. Nei miei esempi inizierò con $10, anziché con i $100 che utilizzo nelle mie altre strategie, a causa della volatilità estremamente elevata.

Importo desiderato (inizio: $10) Sequenza puntate Probabilità di vincita Costo medio
$120 (12x)Terzina (12x)32,43% (12/37)$0,27 (2,7%)
$360 (36x)Numero singolo (36x)2,7% (1/37)$0,27 (2,7%)
$720 (72x)Numero singolo (36x) – Colore (2x)1,315% (1/37 * 18/37)$0,53 (5,33%)
$1.080 (108x)Numero singolo (36x) – Dozzina (3x)0,877% (1/37 * 12/37)$0,53 (5,33%)
$3.240 (324x)Numero singolo (36x) – Carrè (9x)0,292% (1/37 * 4/37)$0,53 (5,33%)
$12.900 (1.290x)Numero singolo (36x) – Numero singolo (36x)0,073% (1/37 * 1/37)$0,53 (5,33%)
$116.640 (11.664x)Numero singolo (36x) – Numero singolo (36x) - Carrè (9x)0,008% (1/37 * 1/37 * 4/37)$0,79 (7,89%)
Tabella #1: Esempi di funzionamento della strategia all-in

Come puoi ben vedere, il costo medio dipende dal numero di scommesse che piazzi in successione, nient’altro. Entrambi i primi esempi consistono in un sola scommessa, il che significa che l’house edge (2,7%) viene anch’esso applicato una sola volta.

I seguenti quattro esempi consistono ciascuno in due scommesse, il che significa che l’house edge viene applicato due volte di fila, determinando una perdita maggiore per i giocatori nel lungo periodo. L’ultimo esempio consiste di tre scommesse, motivo per cui il costo medio è il più elevato fra tutti.

Conclusione e consigli

Il ritorno teorico di questa strategia è elevato, soprattutto se confrontato con le possibili vincite che potresti conseguire, ma le probabilità di vincere somme rilevanti sono ridottissime, come ci si potrebbe attendere. Si tratta di una buona strategia da provare se hai un po’ di denaro che non t’importa di perdere, ma non dovresti davvero aspettarti di vincere somme molto consistenti, poiché ciò è improbabile.

Che tu vinca o perda, giocherai soltanto due, al massimo tre spin. Se cerchi un modo per giocare alla roulette che ti consenta di divertirti per più tempo, ti consiglio vivamente di dare uno sguardo alle mie altre strategie per la roulette. Potresti trovare un’alternativa migliore.

Comunque, se decidi di utilizzare la strategia all-in, assicurati che le tue aspettative siano realistiche e di verificare i limiti alle entità delle scommesse presso il tuo casinò reale o online, in modo da sapere se ti sarà permesso o meno di piazzare l’ultima scommessa della tua serie (se riesci ad arrivare così lontano).

Potrebbe essere utile a un tuo amico?

Condividi questo articolo per farglielo sapere.

Condividi

Casinò online raccomandati